Ammodernamento di un ascensore a Rho

Un condominio a Rho si è rivolto a Everest per ammodernare un impianto elevatore installato da Everest nel 1968.

 

Committente:

Condominio

Ubicazione:

Rho – Via San Carlo

Caratteristiche:

Ammodernamento ascensore a 5 fermate installato nel 1968 da Everest

Descrizione:

L’intervento di ammodernamento ha visto il completo rinnovamento di questo impianto elevatore situato in un condominio di Rho che nel 1968 era stato installato da Everest. L’ascensore presentava forti difficoltà di accessibilità per i disabili a causa della presenza di porte di piano e di cabina di tipo manuale: questa limitazione riduceva notevolmente la superficie utilizzabile ed il il passaggio libero, la fermata ai piani presentava un gradino come succede in molti altri ascensori vetusti.

Il progetto ha previsto la completa automazione delle porte di piano e cabina, in modo da riuscire ad aumentare la superficie utile di cabina e allargare la luce netta di passaggio, e un aumento di portata ha reso il tutto più semplice. Lo staff aziendale ha organizzato i lavori in totale sicurezza cominciando dallo smontaggio totale dell’impianto esistente: lo smaltimento del materiale di risulta è avvenuto regolarmente e, in questo ambito, la serietà del lavoro di Everest viene garantita dalle certificazioni aziendali di sicurezza OHSAS 18001 ed ambiente ISO 14001.Logo Everest srl

In questa realizzazione del tipo “chiavi in mano” è stata installata una cabina in acciaio inox antigraffio con profili in acciaio inox satinato, le porte di piano in acciaio inox satinato scotch brite e i telai in inox satinato appositamente costruiti per adattarsi alle strutture esistenti. 

Tra le altre caratteristiche dell’impianto elevatore troviamo: uno specchio tutta larghezza e mezza altezza sulla parete di fondo della cabina mobile con corrimano a protezione, l’illuminazione a basso consumo mediante faretti a led, il telesoccorso tipo GSM in contatto con la Centrale Operativa Everest che è attiva 24/24 ore, il dispositivo di telecontrollo, la sintesi vocale, il dispositivo di controllo del carico, la barriera elettronica a protezione degli accessi e il display LCD programmabile ad ampia luminosità.

Realizzazione:

Maggio 2016